17903481_1295180447202541_1086292115265230125_n copia

Events

GAETA JAZZ FESTIVAL 10:CONTAMINAZIONI SONORE

20 lug , 2017  

E’ tutto a chilometro zero: dal pesce fresco di paranza contenuto nei lunghi recipienti di polistirolo fino al mattarello che gira in loop violentato da getti minacciosi di farina 00 per uno stiramento sottile ed omogeneo della pasta.

Scogli o sabbia poco importa, anche a pranzo la qualità può fare la differenza e allora giù con il menù da mare: pezzo di parmigiana, tiella da asporto, panino racimolato all’ ultimo e poi un piatto a sorpresa.

A parte invece c’è tutto un altro settore dedicato alle bevande, ma quello si sa scorre via senza particolari difficoltà.

L’estate in provincia è così, inizia presto e non finisce mai, ad agosto poi le strade si accorciano i clacson si sfogano e il mare borbotta.

Di tradizione si abbonda, sempre sia lodata, se poi la si unisce ad una bella ed ampia scelta musicale si inneggia ad uno “chapeau”: ”levarsi il cappello è un segno non verbale di saluto o ringraziamento”.

Il Gaeta Jazz Festival  parte il 23 luglio accompagnando buona parte dell’estate Gaetana, tra arte musica cultura e tanti eventi collaterali.

Le Locations come al solito toccano posti suggestivi  immersi nella storia come il Sagrato della Chiesa di S. Francesco, la Terrazza Borbonica,  per poi dirottarsi verso magnifiche vedute vedi il Molo Sanità, la  Terrazza del  Lido Aurora e i Giardini di Serapo. Chiudono il cerchio delle Venues: l’Arena Virgilio, Rude Club, Radio bottega, il centralissimo  Corso Cavour, Archiphoto e lo stabilimento balneare Nave di Serapo.

Quando si passa in doppia cifra c’è sempre una stella in più che brilla sul petto e per i dieci anni una più grande delle altre è lì pronta a dare il suo supporto come sempre.

L’Associazione Culturale ARMONIA International Foundation of Arts  dedica l’intero evento a Roberto Sasso ideatore della rassegna.

A dirigere i lavori la direzione artistica di Fabio Sasso.

Avvalendosi della sua cultura musicale con alle spalle un’esperienza più che decennale come batterista che lo ha visto protagonista in giro per il mondo tra eventi e rassegne musicali, quest’anno più che mai si punta in alto e alla tradizionale miscela jazz i suoni si moltiplicano dando forma ad un festival ricco , innovativo e contemporaneo.

Collaborazione fondamentale per la realizzazione della rassegna è Raffaele Costantino. Suoni afro miscelati con tanto funk, hip hop, elettronica fina, compongono il contenitore musicale di radio2 e partoriscono Musical Box ormai da anni outsiders nel panorama radiofonico nazionale.

Il mix di emozioni non tarda quindi ad arrivare specialmente se si mischiano suoni made in Gaeta, Domenico Sanna su tutti, fino alla vera Special guest del festival Robert Glasper che con l’album “Black Radio” del 2012 ha vinto il Grammy Award come migliore album R&B.

Il tempo di fermarsi non c’è perché i ritmi sono piuttosto sostenuti e ci si incammina così verso nuovi artisti che a turno si esibiranno in varie locations (sotto elencate) come Nicola Guida, Hobby Horse, Emanuele Urso, Mammal Hands.

Batterista e compositore, Tommaso Cappellato negli anni si è distinto con la sua attività musicale variopinta, l’imperativo e toccare corde e melodie raffinate al punto da renderlo tra i più apprezzati artisti in ambito nu-jazz.

La sua è una presenza molto gradita al festival.

A colpi di fioretto ci si avvicina sempre di più al dancefloor, quello variegato senza confini, ed ecco che anche il colombiano Montoya, noto violinista, si esibirà in un intimo dj-set sulla Terrazza del Lido Aurora, evento in collaborazione con soundreef.

Il meglio della scena italiana ovviamente non poteva esimermi rispolverando come per incanto tanta italo-disco, afrobeat in un frullato di cosmicsounds.

I Nu Guinea delizieranno la platea, sempre in terrazza, con la loro selezionatissima scelta musicale.

Il 13 Agosto poi ci si abbraccia a vicenda si sale sulle sedie e tra una botta di grancassa e una di charlestone si saltella al ritmo di “Stop Bajon”,”E fatte e sord” con un “Andamento Lento” da applausi con un bis quasi assicurato.

Tullio de Piscopo chiude all’Arena Virgilio la lunga maratona musicale.

Ad impreziosire ulteriormente il cartellone, un palinsesto di appuntamenti in orario pomeridiano.

Il Gaeta Jazz By Day, con il seminario Storia e cultura della musica afro-americana a cura di Vincenzo Martorella e la mostra fotografica di Flavia Fiengo (aperta per tutta la durata del festival e fino alla fine del mese di agosto).

Infine l’inedito laboratorio per bambini Gaeta Jazz Festival Baby e la presentazione del libro Storia di una Playlist, Playlist di una storia  di Raffaele Costantino, moderata da Nicola Gerundino di Zero.

Valerio Spinosa

Domenica 23 Luglio -> preview 

ore 21.00

Corso Cavour

Emanuele Urso “The King of Swing”
ingresso gratuito

 

Mercoledì 26 Luglio

ore 21.00

Giardini adiacenti Hotel Serapo
Agus Collective

ingresso gratuito

 

Giovedì 27 Luglio

ore 21.00

Molo Sanità

Dayna Stephens ft Domenico Sanna, Dario Deidda, Francesco Ciniglio

ingresso gratuito

Venerdì 28 Luglio

ore 21.00
Sagrato della Chiesa di S. Francesco

Mammal Hands

10€

 

ore 23.30

Rude club

Tommasso Cappellato

ingresso gratuito

Sabato 29 Luglio

ore 20.00 (apertura porte)

Terrazza Borbonica – Punta Stendardo

LNDFK + Hobby Horse + dj set

10€

 

ore 23.45

Terrazza – Lido Aurora

Nu Guinea (dj set + keys)

7€ con consumazione (gratuito per i possessori di ticket o abbonamento del GJF)

Domenica 30 Luglio

ore 20.00 (apertura porte)

Terrazza Borbonica – Punta Stendardo

Dayme Arocena + Nicola Guida

10€

 

ore 23.45

Terrazza – Lido Aurora

MONTOYA (dj set)

7€ con consumazione (gratuito per i possessori di ticket o abbonamento del GJF)

Lunedì 31 Luglio

ore 20.30 (apertura porte)

Terrazza Borbonica – Punta Stendardo

Robert Glasper Experiment

20€

 

Domenica 13 Agosto

Tullio De Piscopo

location: Arena Virgilio | orario: 21.00

20€ prime file

15€ seconde file

GAETA JAZZ BY DAY

 

Venerdì 28 Luglio

Radio Bottega

ore 18.30

 “Storia e cultura della musica afro-americana” - seminario a cura di e con Vincenzo Martorella

ore 20.00 dj set
consumazione/aperitivo + seminario + dj set= 10€

 

Sabato 29 Luglio

Archiphoto

ore 18.30 speciale dj set Beat Soup per mostra fotografica di Flavia Fiengo (aperta per tutto il mese di agosto)

Domenica 30 Luglio

Nave di Serapo

ore 15-17 Gaeta Jazz Festival Baby (laboratorio musicale per bambini)

Lunedì 31 Luglio

Radio Bottega

ore 18.30 Presentazione libro Raffaele Costantino “Storia di una Playlist o Playlist di una storia” modera Nicola Gerundino (Zero) + dj set Solko

I LUOGHI DEL FESTIVAL:

Archiphoto Piazza Commestibili  3 anche detta Piazzetta del Leone  – Gaeta Medievale

Arena Virgilio Piazza XIX Maggio – Gaeta

Corso Cavour Corso Cavour – Gaeta

Giardini adiacenti Hotel Serapo Via Firenze 11 – Gaeta

La Terrazza/Lido Aurora Via Marina di Serapo 11 (Lungomare di Serapo) – Gaeta

Molo Sanità Molo Sanità – Gaeta

Nave di Serapo Via Marina di Serapo 25 (Lungomare di Serapo) – Gaeta

Radio Bottega Piazza Cavallo, 20 – Gaeta Medievale

Rude club Piazza Conca, 9 – Gaeta Medievale

Sagrato della Chiesa di S. Francesco Via S. Giovanni Bosco – Gaeta

Terrazza Borbonica – Punta Stendardo Via Bausan 1 (ingresso Via Pio IX) – Gaeta

Terrazza – Lido Aurora Via Marina di Serapo 11 (Lungomare di Serapo) – Gaeta

 

 

 

INFO E BIGLIETTI: gaetajazzfestival.it | prevendite Abbonamento All Access (limited 100 pz) = 35€ cad. anziché 50€ [escluso concerto di De Piscopo]

, , , , , , ,


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recent post