Album,Bands

The Bloody Beetroots-Romborama

7 nov , 2009  

Il fenomeno del momento i Bloody Beetroots sono un duo formato da Sir Bob Rifo Cornelius e Tommy Tea vengono da Bassano del Grappa (VI) che non è l’epicentro della musica mondiale ma negli ultimi due anni hanno fatto 45 remix , colonne sonore , musica per videogiochi e suonato nei più blasonati festival di musica elettronica in giro per il mondo.

Intanto è uscito Romborama primo album del duo , un mix di frammenti house , techno radioattiva , e rottami di electro ispirati alla scena francese ( Daft Punk-Justice).

,

Location

Berghain – Panorama Bar Berlino

30 ott , 2009  

Per molti il “Berghain”,  o il “Panorama Bar” è il
miglior club di Europa; per altri è  il “tempio della techno”, per la rivista
“DJ MAG”è tra i miglior club
del mondo,di sicuro il miglior club di Berlino.
Il “Berghain” è situato nei pressi della stazione Ostbahnhof, nel quartiere
Friederchshain, nella Berlino – est, ma la
delucidazione geografica è utile
non solo a capire dove è collocato, ma anche a capire l’origine del nome.
La
parola “BERGHAIN” è composta di:
KreuzBERG, un altro quartiere di Berlino -
est, e FreiderchsHAIN, il quartiere di residenza.
“Panorama Bar” è il piano
superiore del palazzo, si tratta di uno
stabile che in
passato ha ospitato una
fabbrica elettrica, con la sua maestosa architettura fatta di cemento armato e
acciaio. A prima vista non si ha la sensazione di
avere a che fare
con un
club, ma le vibrazioni della musica, che fuoriescono dal locale, ci fanno
capire la sua vera natura.
In questo club normalmente si va a ballare verso le
quattro del mattino del sabato,  personalmente ho
avuto la mia iniziazione a
questo “tempio della techno” alle sei. I berlinesi addirittura  vanno alle
otto, per evitare la
folte schiera di persone
e turisti che caratterizzano
l’inizio serata, per poi tirare fino alle undici di domenica sera, perché è
questo l’orario di chiusura del “Berghain” “Panorama
Bar”.
Il prezzo del
biglietto non è superiore ai 15 euro,
tanto per affermare alla nostra club-
culture italiana,che per essere un club influente a livello internazionale, non
serve far sborsare cifre da capogiro,
oppure essere vestiti in modo
impeccabile esibendo l’ultimo arrivo di una griffe importante,
anzi in questo
club atteggiamenti da vip e vestiti chic non sono consigliabili, si rischia di
non entrare.
Un’altra regola che ha contribuito alla leggenda di
questo club,
è il divieto di portare fotocamere e
l’impossibilità di compiere le foto,
neanche con il cellulare, all’interno del locale. L’analisi di questa
proibizione va nella direzione di preservare un
mondo parallelo che si crea
nella cornice del club,
dove il tempo e lo spazio si dilatano, gli effetti di
scarsa visibilità presenti sia all’entrata, e sia ai lati della sala del
“Berghain” rendono l’ambiente poco
decifrabile, dove è facile incappare in
scene di sesso pubblico.
Le foto sono un veicolo per portare parti del mondo
parallelo nella realtà, concezione sconosciuta al “Berghain” “Panorama Bar”.
Se si sale al
secondo piano del palazzo, cioè il “Panorama Bar”,
la vista è
occupata da un’immensa dancefloor alta 18 metri che può ospitare fino a1500
persone, gli interni, come la musica, sono minimalisti,
influenzati dalle
ambientazioni e dai suoni della fabbrica.
Ambienti essenziali dove prevalgono
cemento armato e acciaio, continue video-proiezioni, e suoni che ricordano
macchinari industriali. Si suona
techno, minimal e deep.
In conclusione per
avere un’idea chiara di che cosa sia veramente il “Berghain”o “Panorama Bar” si
deve vivere la serata dal vivo, e respirare sua
intrinseca atmosfera
esclusiva,
Insomma si deve essere partecipi al rito d’iniziazione di questo
grande tempio della musica techno

Per molti il Berghain o il Panorama Bar è il miglior club di Europa; per altri è  il “tempio della techno”, per la rivista “DJ MAG” è tra i miglior club del mondo, di sicuro il miglior club di Berlino.

More…

, ,

Libri

Tobias Rapp – Lost and Sound
Berlin,Techno and the Easyjet Set

23 ott , 2009  

Studio 54 , Loft , Paradise Garage , The Hacienda , Ministry of Sound , Pacha e Tresor sono tra i club più famosi al mondo. Adesso , però , nessuno è più famoso e famigerato del Berghain/Panorama Bar di Berlino.Attraverso una raccolta di brevi capitoli, Tobias Rapp va in profondità nella storia del clubbing della città, affrontando l’argomento in dettaglio, sia oggettiva e soggettiva.

, , ,

FK sneakers on tour

FK Sneakers presenta
Riflessi di città. un film di Paco Treglia

22 ott , 2009  

Attraverso un paio di occhiali magici trovati in un parco, un ragazzo solo e timido viene catapultato in una caotica città dove conosce una ragazza. Tra loro è subito simpatia fino a quando lei per vedere i suoi occhi decide di sfilargli gli occhiali.

More…

,

New arrivals,Sneakers

Kawasaki Cartoon

16 ott , 2009  

La Kawasaki Cartoon,limited edition,con tessuto stampato,tomaia in canvas con dettaglio in pelle scamosciata,zip laterale e suola in gomma vulcanizzata.

More…

, , ,